06 Gennaio 2019 -TERESINA MARATHON

Un personaggio strano e assai bizzarro è  stato avvistato domenica mattina mentre si aggirava nei boschi di Besate.

Il losco figuro portava una discutibile  parrucca fucsia e un improbabile mantello di stras. Ma l’aspetto più inquietante era quella vocina stridula con cui ripeteva frasi , tipo “dov’è il mio Re-migio” e altre oscenità che mi rifiuto di riportare per rispetto agli animi più sensibili che potrebbero leggere queste righe.

Vi ricordate la famosa filastrocca “La Befana vien di notte…”?
Beh…quest’anno la simpatica vecchietta (…) ha voluto sorprenderci in pieno giorno e, anziché volare sopra la fantomatica scopa, ha calzato scarpette da corsa e indossato la mitica divisa della Vtv .
Insieme abbiamo festeggiato questa Epifania scorrazzando tra boschi, sentieri e guadi del Ticino
Insieme abbiamo bevuto del buon vin brule’ stringendoci attorno al calore della vecchia stufa nel locale che da anni ci ospita.

La Teresina Marathon è tradizione, è l’appuntamento che chiude tutte le feste, è  la malinconia delle bianche giornate invernali ma anche l’inizio di nuovi progetti e liete aspettative.
Rinunciare a questa giornata sarebbe come non credere più alla Befana…

Grazie Teresina, grazie Adriano.

P.S. Massimo….sei stato un Befano eccezionale.

Potrebbero interessarti anche...